Metodo Hobart® – conoscersi nella danza – FORMAZIONE BIENNIO 2017/18

NUOVA FORMAZIONE BIENNIO 2017/18

La metodologia elaborata da Gillian Hobart è una pratica educativa che propone un percorso teorico e corporeo basato sull’arte del movimento per innescare una comunicazione legata al linguaggio non verbale.

Le parole chiave  sono  relazione, rispetto, ritmo, contatto.

 

La nuova formazione Metodo Hobart – conoscersi nella danza 2017/18 partirà nel fine settimana del 21/22 gennaio con il seminario L’impulso motore primario.

Per info su calendario degli incontri e orari:

MOVIMENTO CENTRALE DANZA & TEATRO

Cell.: 340 347 53 89

Tel.: 0541 72 61 07

www.movimentocentrale.org

https://www.facebook.com/MovimentoCentraleDanzaTeatro

 

Pioneer Workshop 16 novembre Bologna

Adattamento e implementazione del Meeting Center Support Programme

Il workshop si svolgerà il 16 novembre, dalle ore 14 alle ore 17,

all’interno del Forum della Non Autosufficienza.

La registrazione può esser fatta dal sito: www.nonautosufficienza.it

riccione13

Il progetto europeo MEETINGDEM (www.meetingdem.eu) ha come obiettivo l’implementazione e la valutazione di questo programma in diversi paesi – Polonia, Regno Unito e Italia – apportando i necessari adattamenti in relazione ai bisogni degli utenti, come anche alle differenze culturali e ai diversi sistemi di cura e di assistenza.

Dopo un’analisi delle specifiche realtà nazionali e l’elaborazione di un piano di implementazione – svolte durante il primo anno di attività – abbiamo realizzato nuovi Centri di Incontro (ciditalia.wordpress.com).

L’esperienza molto positiva dei Centri di Incontro realizzati in Regione ci ha permesso di elaborare anche delle importanti strategie per l’adattamento del programma a diverse esigenze/contesti. In base ai risultati ottenuti, nonché ad un’analisi del rapporto costi/efficacia, siamo in grado di suggerire delle linee guida per l’implementazione del programma anche in altri contesti.

Questo è l’obiettivo del Pioneer Workshop che vi proponiamo.

Al workshop si presenterà il Meeting Centre Support Programme, le linee guida per l’Italia e le esperienze realizzate.

Per ulteriori informazioni contattare: rabih.chattat@unibo.it; claudia.scorolli@gmail.com

Programmalogo_klein

14.00

 

 

Introduzione

 

Dott.ssa A. Carafelli

Progetto Demenze Regione Emilia-Romagna

  G. Borghi

Amministratore unico di ASP Città di Bologna

   

Meeting Center Support Program:  caratteristiche e concept 

 

Prof. R. Chattat

Università di Bologna, Meetingdem project

    Dott.ssa E. Farina

Fondazione Don Carlo Gnocchi Milano, Meetingdem project

 

   

Implementazione: strumenti e adattamenti in Emilia-Romagna

 

Dott.ssa C. Scorolli

Università di Bologna, Meetingdem project

15.30

 

 

L’esperienza dei Centri d’Incontro (MC) a Bologna: organizzazione e attività

 

Dott.ssa C. Luppi

Dirigente Servizi Anziani ASP  città di Bologna

 

    Dott.ssa M. (Paola)  Mascagni

Coordinatrice CI Margherita

 

    Dott.ssa S. Giorgi

Psicologa CI Margherita

 

  Voce ai protagonisti: Testimonianze di persone e familiari,  proiezione video

 

  L’esperienza dei Centri di Incontro (MC) in Romagna: organizzazione e attività dei centri di Rimini e Riccione
16.00  

I Centri d’Incontro nella Rete dei Servizi: il ruolo del Centro per i Disturbi Cognitivi

Dott. S. De Carolis

Responsabile Aziendale Progetto Demenze per il Territorio della Provincia di Rimini e del Centro per i Disturbi cognitivi di Rimini, AUSL della Romagna

L’esperienza dei Centri d’Incontro di Rimini e Riccione: memoria, creatività e movimento danzato Metodo Hobart®

 

Dott.ssa M. Graziani

Responsabile Servizi alla Persona A.S.P. Valloni Marecchia, Rimini Coordinatrice Progetto Centro d’Incontro Rimini

 

   Dott.ssa R. Spimi

Responsabile Centro Diurno Felice Pullè, Comune di Riccione, Coordinatrice Progetto Centro d’Incontro Riccione

 

   

Le Associazioni dei familiari: un ruolo attivo

 

 

Presidente Associazione Alzheimer Rimini
    Associazione Familiari Bologna

ARAD, Associazione di Ricerca e Assistenza delle demenze

Associazione “Non perdiamo la testa”

 

 

 

 

Workshop Rimini, 9 giugno 2016

Accompagnare le persone con difficoltà di memoria e i loro familiari:

i Centri d’Incontro di Rimini e Riccione in Rete

Rimini, Sala Polivalente Comparto ERP

via Pascoli 7-9/via Giuliano da Rimini 8/a 

Programma scaricabile

Programma

   9.30  Accoglienza e Saluti di Apertura.

  9.45   I Progetti Meeting Dem di Rimini e Riccione

            (M. Graziani, I.R. Spimi)

10.00  Il Progetto Meeting Dem, il percorso di adattamento e la messa in opera

           del  Centro d’Incontro nel territorio riminese

          (R. Chattat) 

10.30 Le voci dei partecipanti, testimonianze delle persone, familiari, volontari

10.45 La vita al Centro d’Incontro, le attività

         (F.Ceccarelli, C. Covotta)

11.00 Un caffè insieme

11.30 Incontrare e accompagnare le persone

         (M. Boschetti, E. Ridolfi, F. Vaienti, L. Sarti)

12.00 Un progetto in Rete

         (C. Capogreco, M. Celli)     

12.30 La partecipazione e Il sostegno delle Associazioni: Alzheimer Rimini,

         AUSER Rimini e CSV Volontarimini

         (L. Ciavatta, G. Romersa, P. Zani)

13.00 Spazio per domande e interventi

13.30 Conclusioni

Relatori

Prof. Rabih Chattat Docente Università di Bologna, Dipartimento di Psicologia

Manuela Boschetti, Elisa Ridolfi, Lucia Sarti, Francesca Vaienti, Psicologhe dei Centri d’Incontro

Concetta Capogreco, Comune di Rimini, Responsabile Servizio Anziani

Fabio Ceccarelli, Chiara Covotta, Cooperativa  Millepiedi, Educatori dei Centri d’Incontro

Marika Celli, AUSL della Romagna – CEDEM Rimini, Psicologa

Laura Ciavatta, Presidente C.S.V. Volontarimini

Manuela Graziani, ASP Valloni Marecchia, Coordinatore Progetto Centro d’Incontro di Rimini

Giorgio Romersa, Presidente Associazione Alzheimer Rimini

Irma Rosanna Spimi, Comune di Riccione, Coordinatore Progetto Centro d’Incontro Riccione

Paolo Zani, Presidente Associazione AUSER Rimini

 

La partecipazione è libera! 

Per info: ASP Valloni Marecchia 0541/367811

 e-mail manuela.graziani@aspvallonimarecchia.it

 

index

Centri di Incontro a Milano

Fondazione Don Carlo Gnocchi

Lo scorso 30 giugno sono stati inaugurati, nell’ambito del progetto Meetingdem, due Centri di incontro frutto della collaborazione fra la Fondazione Don Gnocchi e il Comune di Milano: si tratta del Centro di Incontro zona 7 (presso il CSRC “Il Giardino” di via Stratico 5 a Milano) e del Centro di Incontro zona 4 (presso il CSRC “Mazzini” di via Mompiani 5 a Milano).

infoFeatured image

All’avvio ufficiale delle due strutture hanno preso parte – tra gli altri – Pierfrancesco Majorino (assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano) e la dottoressa Elisabetta Farina (co-responsabile scientifico del progetto Meetingdem).
Il Centro di Incontro della zona 7 è aperto il lunedì, martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 13 (tel. 327 1769675, e-mail: centridincontro.milanozona7@gmail.com).

Il Centro di Incontro della zona 4 è aperto il martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alle 13 (tel. 327 7790314, e-mail: centridincontro.milanozona4@gmail.com).

VIENI A TROVARCI! Le nostre prossime aperture in Emilia-Romagna

Vieni a trovarci a:

Rimini > 12 novembre 2015

via Giuliano da Rimini, 8/A, Rimini: presso la Sala Polivalente Comparto ERP;

previsione di apertura: martedì e giovedì, dalle 10.00 alle 17.00.

maggiori info sull’inziativa:

comune.rimini

riminitoday

altarimini

info alzheimerrimini

info eticarim

Riccione > 16 novembre 2015

via Lazio, Riccione: presso il Centro Sociale Nautilus;

previsione di apertura: lunedì e giovedì, dalle 10.00 alle 17.00.

Bologna > 26 novembre 2015

via Grassetti, 4, Bologna: presso l’ex-Centro Diurno Margherita.

All’inaugurazione sarà presente il Sindaco V. Merola.